31 Luglio 2021

Più di 100 arbitri collegati per l'incontro con Davide Ghersini

09-03-2021 23:05 - stagione sportiva 2020-2021
Davide Ghersini
“In questo periodo di difficoltà bisogna cercare di reagire: noi arbitri non siamo persone che si piangono addosso”. Queste sono le parole di Davide Ghersini ai ragazzi della sua Sezione che ha poi aggiunto: “è difficile passare da un periodo come prima in cui eravamo abituati a ‘pane e nutella’ potendo scendere in campo ogni settimana, ad un periodo come questo in cui non avete nemmeno una data del vostro ritorno in campo. Ma è proprio in questi momenti che dovete resistere e continuare a lavorare! Ricordatevi: l’aquilone si alza con il vento contrario, mai con quello favorevole”.

Martedì 16 febbraio, nelle ormai consuete modalità telematiche, si è svolta la Riunione Tecnica dedicata a tutti gli arbitri ed osservatori dell’Organo Tecnico Sezionale tenuta dall’arbitro della CAN Davide Ghersini. All’evento erano anche presenti il presidente Roberto Romeo con tutto il Consiglio Direttivo, gli osservatori della CAN C Massimo Serena e Roberto Cantatore, gli arbitri della CAN D Francesco Burlando, Senthuran Lingamoorthy e Pietro Campazzo e molti altri dell’Organico Regionale. In quest’occasione la Sezione si è complimentata con Alessandro Masini, che nell’Assemblea Elettiva Nazionale è stato eletto Delegato degli Ufficiali di Gara per la Macro-regione Nord, il quale ha dichiarato: “sono stato orgoglioso di poter rappresentare l’AIA, il nostro Comitato Regionale e la nostra Sezione in un’occasione così importante”. Inoltre, il Presidente Romeo ha anche presentato gli innesti che ha apportato nel Consiglio Direttivo in questo suo secondo mandato mostrando come abbia voluto puntare su ragazzi giovani che potessero portare nuove idee.

La riunione è proseguita con la visione di alcuni filmati, che sono serviti a Davide Ghersini per poter far vedere l’importanza delle decisioni che si prendono al centro del terreno di giuoco. “È soprattutto al centro del campo che dobbiamo dimostrare chiarezza, coerenza e di essere pronti ed attenti. È in questa zona che dobbiamo dimostrare la nostra uniformità”.

Da segnalare anche la massiccia presenza di “fischietti genovesi” che, nonostante il periodo, hanno partecipato alla riunione in più di cento dimostrando come i ragazzi della Sezione di Genova siano carichi, pronti e scalpitino per un imminente ritorno in campo.



Fonte: www.aia-figc.it - Lorenzo Pettirossi

Realizzazione siti web www.sitoper.it