30 Settembre 2020
News
percorso: Home > News

VENERDI 13 FEBBRAIO PLENARIA CON ROBERTO ROSETTI

09-02-2015 14:02 -
Roberto Rosetti
Venerdi 13 febbraio la nostra Sezione avrà il piacere e l´onore di avere come ospite nella RTO plenaria il Commissario CAN PRO Roberto Rosetti.
La riunione si terrà, come sempre, presso la sala del Teatro Von Pauer in via Ayroli 35 alle ore 20.30.
Roberto Rosetti ha arbitrato la prima partita in Serie B giovanissimo, a 29 anni, il 31 agosto 1997 (Chievo-Reggina 1-0). In Serie A ha debuttato il 19 aprile 1998 dirigendo Napoli-Sampdoria 0-2. In quello stesso anno, fu insignito del Premio "Giorgio Bernardi", destinato al miglior giovane arbitro debuttante in Serie A. Al termine della stagione 2009-2010 ha diretto 189 partite in massima serie, tra cui numerose "classiche", come cinque Derby di Milano, tre Derby di Roma, quattro Derby della Lanterna, quattro Inter-Roma, quattro Milan-Roma e lo spareggio-promozione dalla Serie B del 2004 tra Fiorentina e Perugia. Ha esordito in campo internazionale arbitrando la partita Tunisia-Camerun 0-1 dell´11 gennaio 2002. Arbitro internazionale dal 2002, è stato designato per il Campionato mondiale di calcio 2006 dove ha diretto quattro partite (Messico-Iran, Argentina-Serbia e Montenegro, Paraguay-Trinidad e Tobago, e l´ottavo di finale Francia-Spagna), stabilendo un record per un arbitro italiano. Ha diretto tre finali di Coppa Italia, di cui una con la sperimentazione del doppio arbitro, infatti nella finale di Coppa Italia 1999-2000 tra Inter e Lazio, la partita è stata arbitrata in coppia da Roberto Rosetti e Gianluca Paparesta; le altre due finali dirette sono state quella di Coppa Italia 2002-2003 tra Milan-Roma e quella di Coppa Italia 2008-2009 tra Lazio-Sampdoria. Ha diretto inoltre una finale di Supercoppa Italiana (nel 2007 Inter-Roma). In quegli anni, a livello internazionale, vanta la direzione della finale del Campionato mondiale di calcio Under-20 2003, tra Spagna e Brasile, disputatasi il 19 dicembre 2003 ad Abu Dhabi e la partecipazione al torneo FIFA Confederations Cup nel 2005. Nel 2008 ha preso parte al Campionato europeo di calcio in Austria e Svizzera, essendo tra i dodici arbitri selezionati per la competizione; dirige la partita inaugurale del torneo Svizzera-Repubblica Ceca. Successivamente, è stato designato per Grecia-Russia, valida per la seconda giornata del Gruppo D. La terza designazione fu il quarto di finale tra Croazia-Turchia. La UEFA lo giudica il migliore del campionato europeo e il 23 giugno lo designa per dirigere la finale, Germania-Spagna, disputata il 29 giugno a Vienna e vinta dalla Spagna, diventando così il primo arbitro a dirigere l´incontro di apertura e quello di chiusura della manifestazione continentale. Il 5 gennaio 2009 è giudicato dalla IFFHS miglior arbitro dell´anno per il 2008. Nel settembre 2009 viene convocato, per la seconda volta, al Campionato mondiale di calcio Under-20 in programma in Egitto, il 10 ottobre dirige il quarto di finale Brasile-Germania e, poco più di un mese dopo, il 18 novembre, gli viene affidata la gara di ritorno dello spareggio per l´accesso ai Mondiali 2010 tra Bosnia ed Erzegovina e Portogallo. Nel dicembre 2009 viene chiamato a dirigere in occasione della Coppa del mondo per club FIFA 2009, ospitata negli Emirati Arabi Uniti come unico rappresentante europeo, affiancato dagli assistenti Stefano Ayroldi e Cristiano Copelli. Nel corso della manifestazione gli viene assegnata la semifinale tra i sudcoreani del Pohang Steelers e gli argentini dell´Estudiantes.Vanta tre semifinali consecutive di Champions League: nel 2008 Chelsea-Liverpool;nel 2009 Arsenal-Manchester United e nell´aprile 2010 Bayern Monaco-Lione.Ha partecipato al Campionato mondiale di calcio 2010 in Sudafrica. La sua prima designazione nel torneo è la gara tra Ghana ed Australia, valida per la seconda giornata della fase a gruppi; successivamente scelto per dirigere l´ottavo di finale Argentina-Messico. L´8 luglio 2010 decide di ritirarsi dall´attività con due anni di anticipo, diventando designatore della C.A.N. B. Ha vinto l´Oscar del calcio AIC nel 2006, 2007, 2008, 2009 e 2010, il premio assegnato dall´Associazione Italiana Calciatori al migliore arbitro del campionato, dopo sei nomination consecutive che lo avevano classificato sempre fra i migliori tre arbitri italiani. Il 28 giugno 2011 è stato nominato capo degli arbitri del massimo campionato russo. Nel dicembre 2013 lascia l´incarico in Russia. Il 4 luglio 2014 viene nominato designatore della C.A.N. PRO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio