23 Ottobre 2021
News
percorso: Home > News

IL RADUNO DEGLI OSSERVATORI OTS E L´OA DAY.

30-09-2015 11:58 -
Garilli,Defano, Masini e Pedroni.
Nella giornata di sabato 26 Settembre si è svolto il raduno precampionato OTS per gli Osservatori genovesi presso i locali della sezione del capoluogo ligure. I lavori sono stati aperti dal Presidente Alessandro Masini che poi ha ceduto la parola ad Antonio Defano, componente del settore tecnico nella sua qualità di mentor regionale. Insieme ai colleghi in sala è stata analizzata la circolare n. 1 e sono stati svolti i consueti quiz tecnici. Il vice Presidente Sezionale Giovanni Crucioli, responsabile degli osservatori sezionali ha poi impartito le direttive per la nuova stagione ormai iniziata a pieno regime. Dopo un rinfresco tutti insieme, i colleghi genovesi sono stati raggiunti dagli Osservatori delle sezioni di Chiavari e di La Spezia per vivere insieme l´OA DAY, in contemporanea con tutte le sezioni d´Italia ed il Settore Tecnico. Insieme è stata vista una gara di Giovanissimi dove è stato poi analizzato l´operato del collega osservato. Queste le parole del Presidente Alessandro Masini : "Sono soddisfatto della numerosa presenza sia al raduno precampionato che all´OA DAY: questi incontri sono dei momenti preziosi di confronto e di crescita e testimoniano l´attenzione dell´AIA per la base, sono ancora più soddisfatto perché ho visto una concentrazione ed una partecipazione davvero importante."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari