21 Ottobre 2021

Diciannove nuovi arbitri entrano in organico

31-03-2021 17:42 - stagione sportiva 2020-2021
Esame Corso Arbitri
“Arbitro si è per sempre. Ricordatevi che, anche se non scenderete subito in campo, voi siete già arbitri e lo siete a tutti gli effetti. Quando ci incontreremo di persona alle riunioni capirete veramente che cosa significa far parte della Sezione di Genova: vuol dire appartenere ad un gruppo numeroso di associati nel quale, oltre a divertirsi e ad ottenere soddisfazioni sportive, coltiverete nuove amicizie”. Con queste parole il Presidente della Sezione di Genova Roberto Romeo ha accolto Fabio Cannella, Alessio Carrera, Diego Citernesi, Alessandro Cocco, Matteo Comberiati, Emanuele Ferraro, Alireza Khodabakhsh, Davide Laconi, Thomas Loi, Giacomo Lombardo Bruzzone, Nicolò Marcaccini, Pietro Orlando, Lorenzo Pecunia, Emanuele Pergola, Valerio Petouchoff, Carolina Sasso, Lorenzo Scotti, Gabriele Tinnirello e Jacopo Torrazza all’interno dell’Associazione Italiana Arbitri.

Martedì 23 Marzo, nelle ormai consuete modalità telematiche, la Sezione di Genova ha tenuto l’esame del corso arbitri che è stato superato da 19 ragazze e ragazzi, sotto gli occhi vigili di tutto il Consiglio Direttivo. A dirigere i lavori era presente il Vicepresidente del Comitato Regionale Roberto Gandini che ha voluto incoraggiare i neo-arbitri a non demordere davanti alle prime difficoltà: “Se qualcuno vi ha detto che a fare gli arbitri vi divertirete vi ha detto una bugia, o meglio, vi divertirete, ma non subito. Se c’è qualcuno di voi che scia mi può capire: sciando incomincerete a divertirvi quando riuscirete a fare tutta una discesa senza cadere e la stessa cosa vale per l’arbitraggio. Arbitrando, soprattutto nelle prime partite, capiterà che cadrete. È solo credendo in voi stessi e avendo come riferimento il vostro Presidente Sezionale che riuscirete a rialzarvi e a divertirvi”.

A coadiuvare Gandini era anche presente il Componente del Comitato Regionale Stefano Baldissin che non ha voluto perdere l’occasione per dare il benvenuto ai giovani: “Quello che vi si pone davanti è un mondo tutto da scoprire, godetevelo! Godetevi tutte le sfaccettature della nostra Associazione, il fatto che sia un gruppo, che sia una squadra in cui si possono coltivare molte amicizie e soprattutto godetevi questa palestra di vita, perché quando scenderete in campo a far rispettare il Regolamento dovrete crescere subito”.

Entusiasti del nuovo percorso sono stati anche tutti i neo-immessi intervistati al termine della serata tra cui Carolina Sasso: “Sono contenta di entrare in questo mondo. Voglio mettermi in gioco in un’esperienza nuova in cui “i colleghi” più esperti, che hanno tenuto il corso, hanno saputo farci sentire il calore di questo gruppo e la voglia di fare bene. Come donna, sarà una bella avventura dimostrare che posso fare bene anche nel mondo del calcio”. Motivato anche il collega Alessio Carrea: “È un’emozione nuova e diversa perché adesso in campo cambiano i ruoli. Mi ha spinto ad iscrivermi al corso la passione per il calcio e la voglia di cercare nuovi stimoli. Diventare arbitri potrebbe stravolgermi la vita, darmi molte soddisfazioni e, soprattutto, potrebbe darmi un nuovo percorso di crescita. Insomma, non vedo l’ora di scendere in campo per incominciare ad arbitrare”.

In gallery:
1. Quiz durante l’esame del corso;
2. 3. I Componenti della Commissione d’esame e i neo-arbitri;
4. Il Presidente della Sezione di Genova Roberto Romeo;
5. Il Vicepresidente del Comitato Regionale Roberto Gandini;
6. Il Componente del Comitato Regionale Stefano Baldissin;
7. I neo-arbitri Carolina Sasso e Alessio Carrea.


Fonte: www.aia-figc.it - Lorenzo Pettirossi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari