27 Settembre 2020
News
percorso: Home > News

LA PLENARIA CON TUTTI I NAZIONALI

13-06-2013 14:22 -
Foto di gruppo fine riunione.
L´ultima plenaria stagionale ha visto concretizzarsi un evento davvero speciale. Sotto la regia di Mauro Bergonzi, tutti gli arbitri ed assistenti appartenenti alla CAN A e alla CAN B della Liguria si sono radunati sotto la Lanterna per festeggiare le 100 gare in serie A di Maurizio Liberti. Un evento che non si era mai verificato e che il Presidente Alessandro Masini ha auspicato possa diventare un appuntamento fisso di fine stagione. Erano presenti Davide Massa e Maurizio Viazzi della Sezione di Imperia, Fabio Vicinanza della Sezione di Albenga, Roberto Iannello della Sezione di Novi Ligure, Luca Maggiani e Gianmattia Tasso della Sezione della Spezia e i genovesi Andrea Crispo e Giorgio Schenone oltre naturalmente al premiato Maurizio Liberti e a Mauro Bergonzi. Unici assenti per impegni famigliari Andrea De Marco e Stefano Alassio. Presenti inoltre il Vice Cra Giovanni Crucioli, il componente Can B Marco Ivaldi, il coordinatore del Settore Tecnico Marcello Marcato e i Presidenti Franco Cane e Mario Pastorello delle Sezioni di Imperia e Novi Ligure. Ognuno dei presenti ha regalato alla platea un breve intervento ricco di contenuti e di esperienze. Il Presidente Masini ha omaggiato inoltre Maggiani e Viazzi con una targa alla carriera. Davvero una serata storica non solo per la Sezione di Genova ma per tutto il movimento arbitrale ligure come ha ribadito Masini nel concludere la serata ringraziando Mauro Bergonzi per il contributo determinante nell´organizzarla e tutti i presenti per la disponibilità dimostrata. Tutti i giovani arbitri genovesi sono sicuramente usciti dalla sala arricchiti anche e soprattutto nelle motivazioni che ogni domenica li portano ad indossare con orgoglio la nostra divisa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio