11 Maggio 2021
News
percorso: Home > News

GRAN GALA´ DEL CALCIO 2011: NOMINATION PER MAURO BERGONZI

24-01-2012 -
È andata in scena ieri sera, sul palco del Teatro Dal Verme di Milano il "Gran Galà del Calcio 2011" organizzato dall´Associazione Italiana Calciatori guidata da Damiano Tommasi. L´evento ha visto premiati i protagonisti del campionato scorso votati da una giuria composta dagli stessi attori principali ovvero allenatori, calciatori, giornalisti qualificati e per la prima volta i direttori di gara. I voti della giuria hanno così delineato un TOP Team che ha ricevuto le statuette dalle mani del Presidente del CONI Petrucci, della FIGC Abete e della Lega di Serie A Beretta.
Per gli arbitri le nomination erano Paolo Tagliavento, Mauro Bergonzi e Nicola Rizzoli. E´ stato proprio l´internazionale di Bologna ad aggiudicarsi il premio come "Miglior Arbitro". "A volte capita di sbagliare, - ha detto Rizzoli - chi prende decisioni è sempre soggetto a critiche, noi ci siamo abituati". Sul palco con lui il Responsabile della CAN Stefano Braschi e il Presidente dell´AIA Marcelo Nicchi: «Per noi il calcio vero è quello che finisce al triplice fischio, quello che succede dopo non ci interessa».
Il premio come "Miglior Portiere" è andato ad Handanvovic dell´Udinese, mentre per la difesa i riconoscimenti sono andati a Maggio (Napoli); Thiago Silva (Milan); Ranocchia (Inter) e Nesta (Milan) ex equo ed Armero (Udinese).
In mezzo al campo Hamsik (Napoli), Boateng (Milan), Marchisio (Juventus) e Thiago Motta (Inter) ex equo, mentre in attacco spazio a Di Natale (Udinese), Cavani (Napoli) e Ibrahimovic (Milan). Il "Miglior Tecnico" è il campione d´Italia Massimiliano Allegri.
Premi speciali sono andati anche ad Alessandro Del Piero e Fabio Cannavaro "Premio alla carriera" e Stephan El Shaarawy, giudicato "Miglior giocatore della Serie B" dell´anno che ci ha lasciati. Un riconoscimento è andato a Fabio Capello, al quale la giuria di Sportitalia ha assegnato il "Premio della critica", menzione anche per Giampaolo Pozzo presidente dell´Udinese, la società che più si è distinta nella scorsa stagione. Infine Simone Farina e Fabio Pisacane sono stati premiati per la loro onestà e la loro "integrità morale" mostrata nella vicenda del Calcioscommesse.

Fonte: www.aia-figc.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it